27/29 marzo – Basket
27/29 marzo – Basket
Handbike Marathon 2015
Handbike Marathon 2015
Un po’ di noi…
Le nostre collaborazioni
Le nostre collaborazioni
Dettaglio visite al sito
  • 14587Totale visitatori:
  • 13Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea:
  • marzo 11, 2014Il contatore parte dal:
I Siti “Amici”
I Siti “Amici”
I Link “Amici”
I Link “Amici”
“Speciali”…che video!!!
“Speciali”…che video!!!
“Vecchi” ricordi…
“Vecchi” ricordi…

IMG_3189 inno naz

Dopo una cavalcata di 14 gare di regular season, al termine delle quali i ducali hanno raggiunto la prima posizione del girone, e dopo 3 partite di PLAY OFF, dove sono riusciti ad aggiudicarsi il secondo posto utile per la promozione, la Laumas Elettronica ASD Gioco Parma ha finalmente potuto urlare al cielo: SERIE A !!! Ebbene sì, i ragazzi di coach Piccione sono riusciti nell’impresa di riportare a Parma dopo 15 anni (la massima serie di basket in carrozzina mancava a Parma dal 2000) la SERIE A. Un risultato sofferto, voluto, cercato, sperato, ambito ed alla fine raggiunto non senza patemi, ma con grande soddisfazione finale. Un turbine di emozioni quello vissuto dai nostri ragazzi nella due giorni di play off. Disperazione e frustrazione nella mattinata di sabato dopo la pesante (anche se di soli 3 punti) sconfitta con Lecce davanti al numeroso pubblico del Palaciti, apprensione e speranza nel pomeriggio, sempre nella giornata di sabato, dopo la grandissima vittoria al Palamoisè di Vicofertile contro Brescia, che ha riportato morale e fiducia tra i ducali, ma soprattutto grandissima gioia e soddisfazione nella mattinata di domenica, dopo la sconfitta di Lecce contro Brescia, che ha portato i parmensi al secondo posto in classifica grazie alla differenza canestri che ha dato la matematica certezza della promozione ancor prima di giocare l’ultima sfida contro Sassari.
Sabato mattina i ducali erano arrivati in un Palaciti (stracolmo grazie anche ai ragazzi dell’Istituto P. Giordani) carichi a mille, forse anche troppo carichi, perché evidentemente l’emozione deve aver giocato un brutto scherzo. Parma è partita fortissimo e dopo pochi minuti di gioco ha già costruito un discreto vantaggio, la partita sembra aver preso la piega giusta, i giri sono quelli delle grandi occasioni e sembra filare tutto per il verso giusto, ma qualcosa si deve essere rotto, i leccesi hanno cominciato a macinare gioco e canestri, creando più di un dubbio nelle teste dei gialloblù che in evidente difficoltà non solo si sono fatti rimontare il vantaggio accumulato, ma hanno concesso alla squadra pugliese di costruire un discreto gap che la Gioco è solo riuscita a colmare nel finale di gara. Purtroppo i ducali non sono più riusciti a ritornare in parità, lasciando a Lecce i primi due punti in classifica a seguito di una sconfitta per 49-46.
Nel pomeriggio di sabato la Laumas non doveva solo vincere ma stravincere, risultato difficilissimo da portare a casa contro Brescia, dotata di un buon gioco e di due lunghi dominanti. Eppure, quello che sembrava impossibile si è trasformato in possibile. I ducali hanno portato sul parquet del Palamoisè di Vicofertile tutta la rabbia accumulata dopo la sconfitta del mattino. 40 minuti di fuoco dove si è visto la squadra che ha battuto due volte Bologna nel corso della regular season. I giocatori che erano sembrati in ombra nella prima partita hanno tirato fuori una prestazione d’orgoglio, di sostanza e di cattiveria agonistica sia in attacco che in difesa fuori dal comune e alla fine il risultato di 71-49 ha portato i gialloblù a riagganciare Lecce in classifica (sia Lecce che Brescia avevano già giocato e perso contro Sassari) con un +19 di differenza canestri. I Ducali avevano riaperto i giochi, ma la conclusione sarebbe dipesa dallo scontro tra i leccesi e i bresciani.
Con Sassari matematicamente promossa, solo una tra il lotto delle altre tre squadre rimaste si sarebbe aggiudicato l’ultima posizione utile per la promozione e questo risultato sarebbe uscito proprio al termine dalla sfida tra Lecce e Brescia. Per la classifica avulsa i ducali dovevano sperare che Brescia strappasse la vittoria ai leccesi con uno scarto non superiore ai 42 punti ed alla fine le cose sono proprio andate in questo modo. Brescia vince la sua partita contro Lecce con uno scarto di 26 punti favorevole ai Ducali. Con questo risultato tutte e tre le squadre si sono portate a 2 punti ma, classifica avulsa alla mano, è il +19 della squadra ducale a fare la differenza e a dare la matematica promozione in SERIE A. La sconfitta contro Sassari non ha avuto nessun peso sulla classifica finale, anzi, Parma perde ma non affonda come Brescia e Lecce sotto i colpi dei sardi, ribadendo che se c’era una squadra dopo Sassari che doveva andare in serie A, questa doveva essere proprio la Laumas.
Alla fine, spazio alla festa con i giocatori della Laumas, i tifosi e la famiglia Consonni tutti uniti per questo fantastico risultato. Un ringraziamento particolare alla famiglia Consonni ed ai nostri più stretti tifosi: ci siete stati vicini nelle gioie e nelle difficoltà degli ultimi anni sacrificando i vostri week end e i vostri momenti liberi, questo non lo dimenticheremo mai e se oggi possiamo dire serie A state sicuri che gran parte è anche merito vostro, GRAZIE!
In conclusione, le premiazioni con le autorità tra cui Dionigi Cappelletti, CT della Nazionale di Basket in carrozzina, l’assessore Giovanni Marani e la graditissima presenza del sindaco di Parma Federico Pizzarotti.
Due risultati strepitosi. Il primo raggiunto dalla nostra società, la squadra che ha portato avanti tutta l’organizzazione, non priva di difficoltà lungo il cammino di avvicinamento, ha portato a Parma un Play off di altissimo livello, con una organizzazione all’altezza di questo bellissimo evento e ricevendo i complimenti dalla Federazione e dai partecipanti per l’impegno, la disponibilità e l’attenzione dimostrata anche nei minimi particolari in questa due giorni di gare. Il secondo è quello sportivo: promozione in SERIE A, per chi ancora non lo avesse compreso bene. Raggiungerli entrambi è stato il coronamento di una stagione fantastica, difficile e dispendiosa di energie, ma il grande Mennea diceva “più i sogni sono grandi e più grande sarà la fatica”. La “freccia del sud” aveva proprio ragione.
(Luca Fagioli)

squadra esulta
Riportiamo l’ultima news della FIPIC.

Si è giocata a Parma tra il 28 e il 29 marzo la Final Four del campionato di Serie B di basket in carrozzina. Al termine della due giorni di gare conquistano la promozione in Serie A la grande favorita della vigilia, la DinamoLab di Sassari, e i padroni di casa della Laumas Elettronica Gioco Parma, che accedono alla massima serie in modo quasi insperato. Leggi il resto di questo articolo »

Sorteggiati nel pomeriggio di venerdì 27 marzo, presso la Sala Stampa del Comune di Parma, gli accoppiamenti per la Final Four del campionato di Serie B, in programma tra sabato 28 e domenica 29 marzo. Leggi il resto di questo articolo »

Un tavolo significativo: l’assessore allo sport Giovanni Marani, il delegato provinciale CIP Andrea Grossi, Marco Nicolini dirigente e socio fondatore della Gioco Polisportiva e il Dirigente Scolastico del Liceo Bertolucci Aluisi Tosolini. L’evento, per la prima volta a Parma, è stato illustrato dai relatori secondo i diversi ruoli e punti di vista. Comune, scuola, territorio, volontariato: tutti uniti nei valori dello SPORT. Altrettanto significativa la presenza in sala di sponsor e collaboratori, e soprattutto la classe quarta del Bertolucci, nella nuova divisa donata da Erreà. L’evento è il risultato di un grande lavoro di squadra messo in atto dalla Polisportiva Gioco.

IMG_2654 web

Netta vittoria quella della Laumas Elettronica ASD Gioco Parma ottenuta al Palaciti contro Atletica Sacmi Imola, una vittoria che vuol dire una cosa sola: PLAY OFF. Leggi il resto di questo articolo »

BASKET: la prima buona notizia arriva a mezzogiorno, quando la nostra squadra sta battendo quella di Imola e mette il pezzo conclusivo e certo per la FINAL FOUR del prossimo week end. La seconda notizia non è di vittoria, ma di una partita di HOCKEY giocata in casa con tutto il cuore contro i trevigiani e persa per 3 a 5: il pareggio era a portata di mano. Terza buona notizia: a Faenza i nostri baldi NUOTATORI hanno gareggiato confermando la buona forma con i risultati. Quarta e ultima: la squadra di SITTING VOLLEY “Punta allo zero” ha disputato il quadrangolare con Missaglia, Toscana, e Castenaso nella palestra del Centro Salesiano San Benedetto. Seguiranno le cronache.

Successo esterno per la Laumas Elettronica Gioco ASD Parma a Verona contro i padroni di casa, penultimi in classifica, dell’Alitrans Verona. Altri due punti per incrementare la classifica e mantenere la testa in attesa dell’ultimo e decisivo turno di campionato, che decreterà la squadra partecipante ai PLAY OFF promozione in serie A, che si disputeranno a Parma il 28/29 marzo. Leggi il resto di questo articolo »

Una domenica grigia e fredda, quella del 15 marzo, per la Gioco-Anmic, gelata anche sul campo dal Sen Martin Modena, in un incontro pesantemente falsato dall’assenza della mazza Viglioli. Eroica la resistenza dei nostri nei primi 3 quarti, fermi sull’8 a zero, che hanno poi deciso, con il mister Thomas, di lasciar correre fino alla conclusione inevitabile di 13-0. Cosa capiterà in casa domenica 22 marzo contro i Trevigiani? Venite a vedere in Via Pintor.

image3web

Domenica 8 marzo a Formigine (MO) in vasca corta i nostri baldi atleti hanno dato il meglio, guadagnando applausi e medaglie. Li vedete nella foto, dall’alto: Matteo (25 stile libero e 25 dorso, staffetta 4×25 stile libero), Cristina (25 dorso e 25 rana), Alessandro (50 stile, 50 dorso e staffetta); in basso: Chiara (25 rana, 25 dorso e staffetta), Olmo (50 stile, 50 dorso), Stefano (25 stile, 25 dorso). Soddisfatto il giovane allenatore Francesco Nicolini.

La partenza è prevista la mattina dell’8 marzo 2015 alle ore 8, trovandoci presso la pensilina di Viale Toschi.
Il pullmann farà tappa presso il parcheggio del CONAD del Campus, per chi trova più comodo aspettarci lì, attorno alle ore 8.15.
A ciascun partecipante è richiesto un contributo complessivo di € 25, che copre tutte le spese, compresi trasporto, pranzo e uso delle attrezzature da sci messe a disposizione.
Si torna verso le 19, effettuando le stesse fermate della mattina.
Preghiamo vivamente chi intenda partecipare all’iniziativa, di prenotare con sollecitudine, per aiutarci a organizzarla al meglio.
Per prenotare e per qualunque ulteriore informazione, si può telefonare all’UICI, in orario d’ufficio, oppure al numero:
333/83.34.327.
Volantino sulla manifestazione, clicca qui:

2015-03-08 Pratospilla 2015

Un aiuto col 5 x mille
Un aiuto col 5 x mille
Prossimi appuntamenti:
  • marzo 31, 2015 – A scuola con Giò
  • marzo 31, 2015 – Corso di nuoto Progetto Cardinal Ferrari
  • aprile 13, 2015 – Corso Handbike (progetto Cardinal Ferrari)
  • aprile 14, 2015 – Corso di nuoto Progetto Cardinal Ferrari
  • aprile 19, 2015 – Incontro campionato Hockey A2 girone B
Calendario
marzo 2015
Lun Mar Mer Giov Ven Sab Dom
23 24 25 26 27 28 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Seguici su:
Seguici su:
I nostri sostenitori
I nostri sostenitori
I sostenitori dei progetti
I sostenitori dei progetti
Non perderti i …
Non perderti i …