Risultati Handbike Marathon
Risultati Handbike Marathon
Un po’ di noi…
Le nostre collaborazioni
Le nostre collaborazioni
Dettaglio visite al sito
  • 17038Totale visitatori:
  • 6Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea:
  • marzo 11, 2014Il contatore parte dal:
I Siti “Amici”
I Siti “Amici”
I Link “Amici”
I Link “Amici”
“Speciali”…che video!!!
“Speciali”…che video!!!
“Vecchi” ricordi…
“Vecchi” ricordi…

Al via tra pochi giorni la 2°edizione del Festival. Un calendario di spettacoli, concerti, manifestazioni sportive ed eventi culturali attraverso cui affrontare i seguenti temi di discriminazione nella società civile e primariamente nello sport:

  • economica (collegata all’accesso al cibo e alla sovranità alimentare);
  • etnica;
  • della disabilità;
  • dei generi e delle identità di genere ed orientamenti sessuali.
Viste le tematiche affrontate, la Gioco ha deciso di essere partner del progetto per portare avanti quelli che da sempre sono anche i suoi ideali.  

LE FINALITA’ DEL FESTIVAL:
  • raccolta fondi per sostenere un progetto di calcio femminile ed educazione motoria rivolto alle bambine e alle ragazze del campo profughi Sharawi di Smara con lo scopo di aumentare la parità di genere nell’accesso al diritto allo sport, favorire la socializzazione e fare prevenzione primaria;
  • educazione sui diritti LGBTQI, dei disabili e dei migranti, rivolta a cittadini ed associazioni;
  • sensibilizzazione relativamente ai temi di sovranità alimentare e di accesso al cibo determinata dalle condizioni economiche individuali all’interno di una società e dal sistema economico a livello mondiale;
  • consolidamento della rete di collaborazione tra cittadini, associazioni ed amministrazioni di Parma sui temi delle discriminazioni affrontate dal festival.

 

calendario_Oltremondi_Frontecalendario_Oltremondi_Retro

 

 

P1120108La mattina di mercoledì 27 maggio i bambini della scuola di Polesine P.se ci aspettavano per vedere insieme le foto scattate durante la HAND BIKE MARATHON 2015, che li aveva visti protagonisti pronti ad applaudire gli atleti al passaggio e tempestivi a servirli di acqua e frutta all’arrivo. Riuniti nell’aula della classe 5a con la maestra Vanna, hanno visto le foto proiettate sulla LIM, esultando quando si riconoscevano nei numerosi scatti che Carlotta aveva dedicato proprio a loro. Istruiti da Lorenza, hanno anche scoperto di aver rifocillato nientemeno che la “rossa volante”, la pluricampionessa Paralimpica e Mondiale Francesca Porcellato, mescolata con gli altri atleti, sempre sorridente e gentile, pronta a ringraziarli. Abbiamo passato un’ora insieme, una lezione importante di “grammatica di vita”, ricordando altri atleti conosciuti nei vari incontri con la Polisportiva Gioco. Si sono portati a casa il CD con 350 foto, che rivedranno con i loro genitori, ripromettendosi di rinnovare la bella esperienza il prossimo anno.

Il video della final four, con fasi di gioco e intervista a Marco Tagliavini, è visibile nella pagina del BASKET.

HB SITO

Gli ingredienti per una manifestazione bellissima c’erano tutti: il territorio, la gente, i prodotti locali, gli atleti, l’organizzazione. Gli atleti: un’ottantina, molti ospitati nell’albergo Baistrocchi di Salsomaggiore; tra loro, personaggi di spicco per titoli acquisiti a livello nazionale e mondiale, una per tutti: Francesca Porcellato, campionessa di atletica più volte salita sul podio Paralimpico, ammirevole per il suo modo semplice e familiare di stare con gli altri, apparentemente irriconoscibile se non per la chioma rossa e per il fatto di aver tagliato il traguardo tra i primi con un tempo eccezionale. Grazie, Francesca! Leggi il resto di questo articolo »

P1120085 web conf

Handbike Mondo Piccolo torna anche quest’anno a movimentare l’argine maestro del Grande Fiume: domenica 17 maggio sfileranno in gara quasi un centinaio di atleti provenienti da tutte le parti d’Italia e dalla Svizzera. Si può dire che sia ormai una competizione storica, perché è giunta alla Nona edizione ed è un appuntamento irrinunciabile per la maggior parte delle Associazioni che praticano sport adattati. Disabili? Non lo direbbe chi li ha visti sfrecciare a più di 40 all’ora nei Comuni di Polesine, Vidalenzo, Zibello e Roccabianca. Leggi il resto di questo articolo »

 

P1120094 web scuola

Mattinata brillante a Roccabianca, mercoledì 13, per la felice intersezione di due eventi preparatori alla 9a edizione della celebre HANDBIKE Marathon. Conferenza stampa nella sede del Comune, dove è stato illustrato l’evento in tutti i suoi significati legati allo sport disabile e al territorio. Sono intervenuti i sindaci di Roccabianca e di Polesine, gli assessori allo sport di Roccabianca e di Zibello e il presidente della polisportiva Gioco. Le stesse persone, al termine della conferenza, sono entrate nel salone dell’Avis, gremito dagli alunni delle medie e di quarta e quinta elementare che stavano intrattenendosi con Flavio, Antonio e il signor preside della scuola. I messaggi sono stati chiari: lo sport fa bene a tutti, disabili e normodotati, perché unisce grandi valori sociali, morali, psicologici e fisici. Molti ragazzi hanno dichiarato di voler scendere in piazza domenica per applaudire gli handbikers e addirittura per stilare l’elenco dei passaggi, da consegnare ai giudici di gara. Intanto dagli uffici della Polisportiva fanno sapere che gli iscritti hanno superato il numero di 80 e tutto è pronto, addirittura è stato prenotato… il sole!!  

Non sono “gli ozi di Capua” i tre giorni che la Laumas Gioco Parma, fresca della promozione in serie A, ha trascorso a Santa Margherita Ligure (8-9-10 maggio): un appuntamento annuale per un triangolare amichevole sotto i canestri, a contendersi il pallone con gente tosta come sono i genovesi e i bresciani. Con un perentorio 56-38 i genovesi hanno messo a tacere i parmensi, che si sono rifatti sui bresciani con un bel 61-50. Nulla da fare per questi ultimi contro la squadra della Lanterna, vincitrice del Torneo. Un secondo posto che nulla dice sul futuro della formazione parmigiana, che con i dirigenti sta pensando seriamente ad “attrezzarsi” per il prossimo Campionato nella massima serie.

La puoi vedere anche cliccando qui sotto:

2015-05-05 Newsletter n.3 – maggio 2015

MulèNella foto: Antonio Mulè (primo a sx) canta l’Inno Nazionale con i ragazzi che hanno appena vinto l’accesso alla serie A

Praticello di Gattatico è un paesello piccolo, ma ha una memoria grande e un cuore ancora più grande. Il 1° maggio ha dato il via alla 45a edizione della gara ciclistica Papà Cervi, cui si è aggiunta in questi ultimi anni la 4a manifestazione di basket in carrozzina dedicata a Giovanni Artoni. Ideatore e organizzatore del memorial è Antonio Mulè, il mitico amico e factotum della squadra Laumas Elettronica di wheelchairbasket, che quest’anno ha celebrato il 30° di fondazione riguadagnandosi la serie A dopo 15 anni di militanza nelle seconde file. Una giornata piena, con tanta gente nella piazza trasformata in palestra a cielo aperto. La squadra della Polisportiva Gioco ha invitato quella di Imola e ha prestato qualche giocatore a un terzetto di amici provenienti da Trento, Brescia e Bologna per completare il “triangolare”; nome della terza formazione: Atletica Mulè. La buona tavola, che da queste parti è sempre affiancata allo sport, è stata allestita dalle risorse congiunte dell’Associazione Civica La Fontana, del Bar Arci e della Famiglia Artoni. Per i ragazzi della Gioco non è una novità quella di giocare nelle piazze, lo hanno fatto per anni contribuendo alla diffusione di questo sport in Emilia, ma giocare nella piazza di Praticello è certamente il modo di ringraziare un uomo come Antonio Mulè.

P1120073 basket

P1120079 handbike

La Consulta Provinciale degli Studenti ha riempito il Parco Cittadella sabato mattina. Rispondendo alla esplicita richiesta, abbiamo dato il nostro contributo con i mezzi che abbiamo: carrozzine da basket e handbike, preparati e trasportati in loco da Antonio; Luca ha accompagnato sugli spalti gli studenti che si sono alternati sulle due bici disponibili; Daniele e “Billi” hanno presieduto alle prove di basket in carrozzina, concedendo una breve ma centrata intervista al TG Parma; Marco (il nostro Presidente) si è associato al sitting volley. Sanvitale, Giordani, Bodoni, Itis, Toschi e Bertolucci: gli istituti presenti. L’intenso programma previsto dalla Consulta è stato rispettato e il tempo buono ha accontentato tutti. 4000 studenti non hanno potuto fare a meno di vederci, anche se i loro interessi adolescenziali erano serenamente mescolati con le nuvolette sparse nel cielo primaverile.

Un aiuto col 5 x mille
Un aiuto col 5 x mille
Grazie di cuore

Fai la tua parte... aiutaci con una donazione libera

Prossimi appuntamenti:
  • maggio 30, 2015 – Manifestazione Sfidabili a Fidenza PalaPratizzoli
  • giugno 7, 2015 – Assemblea annuale soci Polisportiva Gioco e a.d.s.
  • giugno 9, 2015 – Riunione consiglio onlus e asd
  • giugno 18, 2015 – Analisi "Mondo Piccolo Marathon Handbike"
Calendario
maggio 2015
Lun Mar Mer Giov Ven Sab Dom
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Seguici su:
Seguici su:
I nostri sostenitori
I nostri sostenitori
I sostenitori dei progetti
I sostenitori dei progetti
Non perderti i …
Non perderti i …