La Gioco in pillole
Guarda i nostri VIDEO
Guarda i nostri VIDEO
“Rimettiamoci in Gioco”
“Rimettiamoci in Gioco”
MondoPiccoloMarathon HB
MondoPiccoloMarathon HB
Un po’ di noi…
maggio 2018
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
aprile 30, 2018 maggio 1, 2018 maggio 2, 2018 maggio 3, 2018 maggio 4, 2018 maggio 5, 2018 maggio 6, 2018
maggio 7, 2018 maggio 8, 2018 maggio 9, 2018 maggio 10, 2018 maggio 11, 2018 maggio 12, 2018 maggio 13, 2018
maggio 14, 2018 maggio 15, 2018 maggio 16, 2018 maggio 17, 2018 maggio 18, 2018 maggio 19, 2018 maggio 20, 2018
maggio 21, 2018 maggio 22, 2018 maggio 23, 2018 maggio 24, 2018 maggio 25, 2018 maggio 26, 2018 maggio 27, 2018
maggio 28, 2018 maggio 29, 2018 maggio 30, 2018 maggio 31, 2018 giugno 1, 2018 giugno 2, 2018 giugno 3, 2018
Le nostre collaborazioni
Le nostre collaborazioni
Dettaglio visite al sito
  • 77481Totale visitatori:
  • 1Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea:
  • marzo 11, 2014Il contatore parte dal:
I Siti “Amici”
I Siti “Amici”
I Link “Amici”
I Link “Amici”
“Speciali”…che video!!!
“Speciali”…che video!!!
“Vecchi” ricordi…
“Vecchi” ricordi…

DSC01867

Nel mese di novembre tre appuntamenti di “Giò torna a scuola” all’Istituto Comprensivo G. Verdi (Carignano, Vigatto e Corcagnano), edifici storici del 1913 i cui muri raccontano la vita d’allora e lo scorrere del tempo con i progressi educativi e tecnologici. Quelli che non cambiano sono i bambini di quarta elementare che con la loro spontaneità ci accolgono con sorrisi e tante domande che creano una bella atmosfera d’amicizia e curiosità. Parlare di sport e di vita aiuta i bambini ad avvicinarsi a persone “speciali” capendo meglio il significato di parole come ALLIETARE scritta dalla maestra sulla lavagna. Le classi si ricorderanno di Francesco, campione plurimedagliato che è veloce pur nuotando con un braccio solo. È bastata qualche battuta per trasformare la nostra disabilità in “diversità da rispettare” come ha sottolineato un bambino. Qualche curiosità ha colorato la visione di filmati di canoa, basket, hockey, rugby e handbike. Insomma, ore di sport. Lezioni divertenti ma ricche di messaggi positivi come “lo sport è per tutti” o ancora “tutto è possibile” come osservato da una femminuccia a fine lezione. Tutto questo racchiuso nel nome Polisportiva Gioco scritto in cartelloni che i bambini hanno portano orgogliosi al cielo per salutarci. (Laura Lentini)

I Commenti sono chiusi

Un aiuto col 5 x mille
Un aiuto col 5 x mille
Grazie di cuore

Fai la tua parte... aiutaci con una donazione libera

Seguici su:
Seguici su:
I nostri sostenitori
I nostri sostenitori
I sostenitori dei progetti
I sostenitori dei progetti
Non perderti i …
Non perderti i …