Foto, video, articoli di giornale e tanto altro… dal 1983 a oggi !!!

Pubblichiamo di seguito un’antologia di VIDEO STORICI, girati da Antonio Franceschetti con telecamera su cassette VHS, poi convertite in DVD. Sono documentari storici dei primi due anni di attività (1983-1984) della Polisportiva Don Gnocchi, ora Polisportiva Gioco Parma; le attività sono: ATLETICA, NUOTO, TENNIS TAVOLO. Sequenze, testi e musiche sono stati scelti, letti e assemblati a Torino alla fine del 1984, nell’Istituto La Salle, con le classi V e I Ragioneria, utilizzando due video-registratori. La raccolta antologica ha partecipato al Concorso bandito dal CSI nel 1984: Racconta la tua società sportiva; è stata “segnalata” come “materiale visivo” e oggi può essere visionata e apprezzata specialmente da coloro che ne furono i protagonisti e ancora militano nella Polisportiva Gioco Parma a diverso titolo: giocatori, dirigenti, responsabili…

1983 ARCHIVIO 1

Pino nel nostro cuore 1983

Nicola Andriani: oro nei 400 sl, 1984

Romano e Marini, 1984

5000 in pista: Casu, Catena, Fascina, Loa;  1983-84

Perrotta: clava; Simonini: salti e nuoto. 1984

Bardiani e Valente. 1984

Intervista a Vincenzo Sfregola. 1984

1983-84, Bareggio (MI), nella pioggia si gareggia e si scherza.

1983-84. Nuoto, gare e allenamento.

1984. Intervista ad Alberto Michelotti

Claudio Bardiani e la mamma intervistati. 1984

1984. Parma-Bari e ritorno in treno

1984. Intervista alla Dora

1984: Coppa e Scudetto Tricolore, con Luciano Tajoli

1984. Gara dei 5000 in pista

1984, intervista a Giancarlo Soliani, allenatore di tennis da tavolo.

1983. Marco Nicolini campione di nuoto.

1983. Lupo e Sfregola in pista e al tennis tavolo

1984. Roma: gare di nuoto e turismo.

1984. Bari: gare di 400 metri in pista.

1984. Santàl e Polisportiva: incontro di campioni

1983-84. Due campioni di tennis da tavolo.

1983-84. Due campioni in atletica e nuoto

Quando non c’erano i mezzi, suppliva l’ingegno e l’olio di gomito. Prima che nell’Istituto d’Arte Toschi di Parma si installasse l’ascensore, i compagni di classe di Luciano, paraplegico, si resero disponibili a trasportarlo da un piano all’altro, ma volevano un mezzo adatto che non esisteva. E furono esauditi con questa semplice portantina ad assetto variabile, ideata e realizzata nel Centro don Gnocchi, dove Luciano era ospite. Nel filmato: Davide Romano, paraplegico; Sergio Zattra e Claudio Rovacchi, operatori.