La Gioco in pillole
Guarda i nostri VIDEO
Guarda i nostri VIDEO
“Rimettiamoci in Gioco”
“Rimettiamoci in Gioco”
Calendario
settembre 2017
Lun Mar Mer Giov Ven Sab Dom
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1
MondoPiccoloMarathon HB
MondoPiccoloMarathon HB
Un po’ di noi…
Le nostre collaborazioni
Le nostre collaborazioni
Dettaglio visite al sito
  • 62758Totale visitatori:
  • 15Oggi:
  • 0Utenti attualmente in linea:
  • marzo 11, 2014Il contatore parte dal:
I Siti “Amici”
I Siti “Amici”
I Link “Amici”
I Link “Amici”
“Speciali”…che video!!!
“Speciali”…che video!!!
“Vecchi” ricordi…
“Vecchi” ricordi…

IMG_7829

Laumas Elettronica GiocoParma torna da Brescia con un grosso bottino: 23-95. Dettagli di cronaca in seguito. 

Mercoledì 6 dicembre 2017: una giornata speciale a Polesine P.se e a Isola Giarola. Scambio di esperienze e tempi di riflessione all’insegna della “generatività”, un neologismo che identifica gli studi di ricerca dell’Università Cattolica di Milano, sintetizzabile nel sintagma “rigenerazione come trasformazione dell’esistente”. Due affermati ricercatori, Paolo Pezzana e Patrizia Cappelletti, hanno dialogato con il Circolo Legambiente Aironi del Po, con amministratori dei Comuni rivieraschi, con specialisti delle problematiche del Grande Fiume, con altre associazioni interessate a progetti sostenibili, come la Polisportiva Gioco, grazie anche all’ospitalità di Massimo Spigaroli, appassionato realizzatore di opere che legano il passato al futuro del territorio. Una tappa importante del progetto iniziato nel 2016 per la candidatura a riserva PO GRANDE MAB Unesco. Abbiamo anche visto quanto sia apprezzato fuori dall’ambito della Gioco il piccolo tassello di Ramona sulla sua canoa in questo grande puzzle europeo.
Per informazioni esaurienti cliccate sui siti: duopo.it e generativita.it

timpano michele

Michele Timpano: lo ricordiamo così sui campi di hockey. Da quel 13 luglio 2014 ci resta il ricordo della sua voglia di vivere. Ora la sua carrozzina da battaglia è tornata alla nostra squadra, un dono molto apprezzato. Grazie.

Grande successo della gara benefica di Burraco, effettuata domenica 26 novembre presso l’Hotel San Marco. Bravissima la giovane arbitro sig.rina Jessica di Lesignano Bagni a presiedere alle iscrizioni e dirigere le varie fasi del gioco per 90 persone, ben distribuite in coppie nei tavoli messi a disposizione dell’Hotel. Ringraziamo per l’ospitalità la signora Graziella Grossi, moglie del sig. Incerti presidente di Inc Hotels Group, molto attenta e disponibile nella gestione dell’evento; grazie ai nostri sostenitori che ci hanno permesso di preparare pacchi premio: Prosciuttificio La Badia Mulazzano Ponte, Azienda Agricola Biologica IRIS di Avanzini e Cecchi, Eurodisossatura di Scilabra G. & C. snc, Hausbrandt Trieste 1892, Parmalat, Barilla; grazie a Stefania Cozzi e a Bruno Orlandini, che si sono prodigati in tutte le fasi organizzative. E grazie soprattutto alle 90 persone che hanno giocato per beneficenza.

DSC01914 DSC01913 DSC01912 DSC01911 DSC01910 DSC01909 DSC01908 DSC01907 DSC01906 DSC01905 DSC01902 DSC01901

Dalla Gazzetta di Parma di lunedì 4 dicembre:

untitled

IMG_7671

Con un secco 14-3 i Rangers Bologna liquidano i nostri di GiocoParma Anmic. Attendiamo la cronaca dettagliata.

Facile vittoria della Laumas Elettronica GiocoParma  per 71-36 sulla Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi, ma il campionato è solo all’inizio e c’è ancora tanto lavoro da fare per affrontare le altre agguerrite formazioni del girone.

2017-12-02 Basket FOTO GiocoLaumas-BullaG.Verdi

IMG_7837

 

rangers vs gioco

laumas - bulla sport

DSC01867

Nel mese di novembre tre appuntamenti di “Giò torna a scuola” all’Istituto Comprensivo G. Verdi (Carignano, Vigatto e Corcagnano), edifici storici del 1913 i cui muri raccontano la vita d’allora e lo scorrere del tempo con i progressi educativi e tecnologici. Quelli che non cambiano sono i bambini di quarta elementare che con la loro spontaneità ci accolgono con sorrisi e tante domande che creano una bella atmosfera d’amicizia e curiosità. Parlare di sport e di vita aiuta i bambini ad avvicinarsi a persone “speciali” capendo meglio il significato di parole come ALLIETARE scritta dalla maestra sulla lavagna. Le classi si ricorderanno di Francesco, campione plurimedagliato che è veloce pur nuotando con un braccio solo. È bastata qualche battuta per trasformare la nostra disabilità in “diversità da rispettare” come ha sottolineato un bambino. Qualche curiosità ha colorato la visione di filmati di canoa, basket, hockey, rugby e handbike. Insomma, ore di sport. Lezioni divertenti ma ricche di messaggi positivi come “lo sport è per tutti” o ancora “tutto è possibile” come osservato da una femminuccia a fine lezione. Tutto questo racchiuso nel nome Polisportiva Gioco scritto in cartelloni che i bambini hanno portano orgogliosi al cielo per salutarci. (Laura Lentini)

Un aiuto col 5 x mille
Un aiuto col 5 x mille
Grazie di cuore

Fai la tua parte... aiutaci con una donazione libera

Seguici su:
Seguici su:
I nostri sostenitori
I nostri sostenitori
I sostenitori dei progetti
I sostenitori dei progetti
Non perderti i …
Non perderti i …